Mostre: a Firenze 'I love Lego' con Santa Croce e campanile

Rassegna a Istituto degli Innocenti da 13 ottobre a 31 gennaio

Redazione ANSA FIRENZE

(ANSA) - FIRENZE, 12 OTT - I leggendari mattoncini colorati, che hanno fatto parte dell'infanzia di molti bambini, sono protagonisti della mostra 'I love Lego' al museo degli Innocenti di Firenze. Il percorso espositivo, dal 13 ottobre al 31 gennaio, porta alla scoperta del lato ludico di sette opere create da un gruppo di collezionisti tra i più importanti in Europa: dalla frenesia della città contemporanea alle avventure leggendarie dei pirati; dai paesaggi medievali agli splendori dell'Antica Roma in una riproduzione fedele del Foro di Augusto; dalla conquista dello spazio, alla suggestiva riproduzione di un paesaggio artico per arrivare allo scenario della Liberazione. A questo si aggiungono riproduzioni site specific a firma di Luca Petraglia di due monumenti iconici della città di Firenze: la facciata della Basilica di Santa Croce, realizzata in stile gotico tra il 1853 e il 1863, con una costruzione di circa 30mila mattoncini, e il Campanile di Giotto del Duomo di Firenze del 1300, con 100mila mattoncini e alta più di tre metri. In mostra anche alcuni tra i principali interpreti dell'universo Lego come Stefano Bolcato con i suoi Oli su tela, rivisitazioni in versione 'omini Lego' delle più grandi e famose tele e capolavori della storia dell'arte, dalla Gioconda ai più attuali quadri di Frida Kahlo; ma anche le vignette/installazioni comiche del collettivo Legolize dove la comicità diventa arte.
    Proposte anche attività e laboratori per le famiglie, tra cui la caccia al personaggio incentrata sulle principali figure rivisitate negli anni dalla Lego: da Harry Potter a Dart Vader, da Batman a Homer dei Simpson. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie