Operaestate, in Veneto tre mesi di musica, danza e teatro

Festival dal 17 luglio a Bassano del Grappa e in altri 27 comuni

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 08 LUG - Tre mesi di musica di ogni genere e arti performative, con 98 titoli per 126 appuntamenti, tra i quali 38 prime nazionali. E' un fiume di note, suoni e voci, teatro e danza il Festival Operaestae che quest' anno da Bassano del Grappa toccherà altri 27 comuni del Veneto. L' edizione n.
    41 della kermesse musicale da sabato 17 luglio al 10 ottobre presenterà maestri e talenti emergenti in un mix di stili e linguaggi riuniti sotto il titolo ''Anno 1 P.Q / Ecologie del Presente'', che è un richiamo al primo anno dopo il quarantennale e a superamento della quaranterna da virus, guardando ai fermenti della scena artistico contemporaneo.
    Torna il progetto Terre Graffiate con 4 concerti mattutini nello scenario del Monte Grappa, (17-18-24-25 luglio), location raggiungibili a piedi, su mulattiere e strada sterrata, per ascoltare la grande classica e jazz con ensemble che uniscono giovani musicisti e nomi di spicco. Il giovanissimo violinista Giovanni Andrea Zanon sarà protagonista di un concerto con musiche di Beethoven, Franck e Ravel (23 luglio Villa Dolfin - Rosà) e sarà anche impegnato nel presentare tre speciali concerti dedicati ai talenti under 30 emergenti della grande classica (5-10-17/8 Bassano de Grappa). Un grande evento musicale sarà proposto il 3 ottobre in occasione della cerimonia ufficiale di restituzione del Ponte Degli Alpini, con l'esecuzione di due celebri suite di Händel composte per altrettante feste e celebrazioni: Musica sull'acqua e Musica per i reali fuochi d'artifici con l'Orchestra di Padova e del Veneto accompagnata da un eccezionale spettacolo giochi pirotecnici. Per l' opera lirica sono in programma un concerto con arie e duetti da celebri opere (8 agosto, Castello degli Ezzelini Bassano del Grappa) e la nuova produzione del Don Pasquale di Gaetano Donizetti, (8 e 10 ottobre, Bassano del Grappa) che chiude la lunga edizione del Festival con i giovani artisti dal Concorso internazionale per Cantanti Toti Dal Monte. Teatro e musica si intrecciano a partire dall'omaggio per i cento anni del poeta Andrea Zanzotto di Vasco Mirandola, con i musicisti Erica Boschiero e Sergio Marchesini sulle sponde del fiume Brenta (21/7). Anche Marco Paolini si muove tra narrazione e musica (27/7 Isola Vicentina). Dal 7 al 9 settembre prende il via B.Motion Music, con esperimenti di nuovi linguaggi e coreografie, fino alla robotica, incentrati sul suono del futuro. Largo spazio alla danza, a cominciare dalla compagnia Aterballetto sul palcoscenico del Castello di Bassano il 17 luglio, agli sconfinamenti nell' Orto Botanico di Padova e a Castelfranco Veneto con quattro giovanissime ballerine nello spettacolo 'Ossigeno'. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie