Emilia-Romagna

Strage Bologna: a Ferrara un murale per ricordare le vittime

Inaugurazione il 30 luglio per opera artista Alessio Bolognesi

(ANSA) - BOLOGNA, 28 LUG - Un murale all'Ex Camilli di Ferrara per ricordare la strage di Bologna del 2 agosto 1980 (85 morti e 200 feriti). L'opera, realizzata dall'artista Alessio Bolognesi, sarà inaugurata venerdì 30 luglio alle 9.30 in via Darsena e sarà l'occasione per intitolare ufficialmente l'area a tutte le vittime della bomba alla stazione. L'iniziativa, sostenuta dall'Assemblea legislativa regionale per celebrare l'anniversario dell'attentato, nasce da un'idea dell'associazione Serendippo in collaborazione con Associazione familiari vittime della strage, Comune di Ferrara, Rete Ferroviaria Italiana, Fondazione Rusconi e Tper.
    La realizzazione dell'opera di Ferrara è stata promossa nell'ambito del progetto 'Lost & found 1980-2020. Memorie private e collettive 40 anni dopo', un percorso di arte pubblica sull'attentato del 2 agosto che unisce strade e piazze di tutte le province dell'Emilia-Romagna tramite le opere di giovani artisti, nati dopo il 1980. Altri murales dedicati alle vittime del 2 agosto sono stati realizzati a Bologna, Parma, Reggio Emilia, Rimini, Modena, Ravenna e Cesena (per mano, rispettivamente, di Collettivo FX, Alessandro Canu, PsikoPlanet, Guerrilla spam, Zamoc, Dissenso Cognitivo e Loris Dogana).
    Alla cerimonia parteciperanno Marcella Zappaterra, in rappresentanza dell'Assemblea legislativa, Andrea Maggi, assessore ai Lavori pubblici, e Marco Gulinelli, assessore alla Cultura, in rappresentanza del Comune di Ferrara, insieme all'artista, a rappresentanti dell'Associazione familiari vittime e dell'associazione Serendippo. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie