Emilia-Romagna

Peppe Servillo canta Fred Buscaglione

il 29 agosto al Rossini Open di Lugo di Romagna

La quarta giornata del Rossini Open, il festival promosso dal Teatro Rossini di Lugo di Romagna, avrà come protagonista, il 29 agosto alle 21 in Piazza Baracca, il cantante casertano Peppe Servillo (il frontman degli Avion Travel) per lo spettacolo 'A qualcuno piace Fred', omaggio a Fred Buscaglione con la partecipazione di Javier Girotto al sax, Natalio Mangalavite al pianoforte, Lorenzo Cimino alla tromba, Matteo Cidale alla batteria e il Quintetto d'archi del Lerici Music Festival.
    Il concerto, i cui arrangiamenti sono di Lorenzo Cimino, è realizzato in collaborazione col Festival Jazz di La Spezia.
    Fred Buscaglione il 23 novembre avrebbe compiuto cento anni. Se ne andò a soli 38 il 3 febbraio 1960 in un incidente stradale, ma il suo mito resiste e la sua opera di geniale cantautore ante litteram al tempo dello swing all'italiana è continuamente studiata e riproposta. 'A qualcuno piace Fred' è ripreso dall'eclettico Servillo, per un inedito concerto-omaggio in cui si potranno riascoltare alcuni dei più grandi successi di Buscaglione (da Eri piccola così a Che bambola, da Guarda che luna e Che notte a Teresa non sparare) oltre che alcune pagine meno note da musical e film. In mattinata, alle 11, invece, nel Cortile della Rocca Sforzesca, si terrà il concerto aperitivo con gli allievi della Scuola di Musica Fratelli Malerbi di Lugo: un appuntamento che consentirà di apprezzare il talento dei giovanissimi pianisti Matteo Bragonzoni impegnato nelle 3 Romanze Op. 28 di Schumann, Federico Segurini in pagine di Beethoven e Chopin, e Sebastiano Koebler nello Scherzo N. 2 di Chopin e nella Toccata Op. 11 di Prokofiev. L'ingresso ai due concerti è libero, ma per quello serale è necessaria la prenotazione online del posto sul sito www.vivaticket.com.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie