Emilia-Romagna

Luci della città riparte dai versi di Roversi per Dalla

A Bologna dal 12 al 19 settembre

Piazza Liber Paradisus a Bologna, dove si affacciano le architetture di acciaio e vetro del nuovo palazzo comunale, diventa, per il secondo anno, teatro per la rassegna Luci della città. Quattro giorni di appuntamenti (12, 17, 18 r 19 settembre) che incrociano musica, teatro, letture e attività creative e didattiche pensate per i più piccoli.
    Un palco che prende ispirazione dall'ambiente circostante dove si trova anche lo Spazio Enel che collabora alla realizzazione della rassegna organizzativa da Cronopios e promossa da Comune di Bologna. Il cartellone, compilato da Elena Di Gioia, parte dalle canzoni di Lucio Dalla scritte dal poeta bolognese Roberto Roversi ora cantate da Roberta Giallo.
    Il secondo appuntamento sarà con due interpreti della scena teatrale e musicale, Nicola Borghesi (fondatore della compagnia Kepler-452) e Lodo Guenzi (cantante della band Lo Stato Sociale), insieme sul palco per la lettura scenica di due testi della poesia e della letteratura del premio Nobel Peter Handke, e del regista tedesco Werner Herzog. A seguire, il 18, un vero e proprio Match tra Iaia Forte e Marta Dalla Via, confronto - spettacolo tra attrici, generazioni e poetiche, per chiudere alla domenica con l'estro camaleontico di Luca Scarlini che presenta Di luce e d'ombra, una narrazione realizzata appositamente per Luci della città. Novità di questa seconda edizione, negli stessi giorni di spettacolo (ore 17), in programma anche un innovativo e divertente ciclo di 4 laboratori rivolti a bambine e bambini (dai 6 anni in su) per invitarli al riuso creativo di materiali di scarto aziendale. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie