Emilia-Romagna

Carabinieri: cambio di vertice del comando provinciale Bologna

Il saluto del colonello Solazzo, al suo posto Santovito

Il colonnello Pierluigi Solazzo, comandante provinciale dei carabinieri di Bologna, lascia le Due Torri, dove è rimasto tre anni, per guidare l'Ufficio operazioni del comando generale dell'Arma di Roma dove, a gennaio, vestirà il grado di generale di brigata. Al suo posto arriverà il colonnello Rodolfo Santovito.
    "E' stata, per me, una esperienza esaltante - ha detto incontrando i cronisti - in una città che sa accogliere. Lascio una squadra che si è sempre dimostrata all'altezza di ogni compito".
    Dall'esplosione dell'autocisterna a Borgo Panigale, il 6 agosto 2018, all'esondazione del Reno nel gennaio 2019, passando per le inchieste condotte in questi anni: il colonnello Solazzo, nel ringraziare anche i cittadini "per la collaborazione", ha ripercorso le tappe del suo impegno a Bologna ricordando, in particolare, "il periodo dell'emergenza sanitaria: le restrizioni, la città vuota, le strade deserte e le pattuglie dell'Arma e delle altre forze dell'ordine che vigilavano sul territorio. Il dispiacere e la tristezza nel vedere la città così".
    Ora che ci sono segnali di ripresa "c'è bisogno del contributo di tutti: non si può ridurre tutto - ha spiegato - a un controllo di polizia, per ripartire c'è bisogno di tutti. I carabinieri terranno la guardia alta, siamo stati in prima linea e continueremo per vigilare affinché la ripartenza economica e sociale si svolga nel rispetto delle regole salvaguardando l'interesse di tutti". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie