Emilia-Romagna

Musica: Toscanini raccontato ai più piccoli in un libro

'Arturo Toscanini e la bacchetta magica'. Illustrato,da colorare

(ANSA) - PARMA, 18 SET - Un mito coi baffetti, nato in Oltretorrente, a due passi dal Teatro Regio e dal Conservatorio, in quel quartiere popolare di Parma dove le giornate scorrevano accompagnate dalla musica di Verdi e dei grandi operisti dell'Ottocento. E' Arturo Toscanini, il protagonista del nuovo volume della collana I miti dell'Opera, edita dal Teatro Regio di Parma.
    'Arturo Toscanini e la bacchetta magica' racconta la sua passione per la musica, gli studi alla Scuola Regia, le prime esperienze come violoncellista, fino a quella volta in cui diciannovenne fu spinto sul podio dai suoi compagni d'orchestra per salvare una tournée e fu così consacrato alla direzione d'orchestra per raggiungere il successo mondiale, passando anche le difficoltà e le amarezze di un periodo storico travagliato come quello tra le due guerre.
    Scritto da Cristina Bersanelli e illustrato da Patrizia Barbieri, il volume "Arturo Toscanini e la bacchetta magica" è corredato, come gli altri volumi della collana, da illustrazioni da colorare. I miti dell'Opera sono libri concepiti e scritti per l'infanzia con protagonisti "straordinari", capaci di divertire e affascinare i più piccoli, grazie alla capacità affabulatoria delle loro autrici e della potenza narrativa di storie bellissime, realmente vissute da personaggi indimenticabili. Dopo Giuseppe Verdi. Il Cigno di Busseto, Maria Callas. La Divina, Gaetano Donizetti. Un musicista coi baffi, Giacomo Puccini. Il poeta del lago, seguiranno altri volumi dedicati a Gioachino Rossini, Vincenzo Bellini, Wolfgang Amadeus Mozart e a grandi interpreti come Carlo Bergonzi, Luciano Pavarotti, Renata Tebaldi. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie