Eurocamera, al via il Premio giornalistico Caruana Galizia

Il premio avrà un montepremi di 20 mila euro

Redazione ANSA

BRUXELLES - Il Parlamento europeo ha inaugurato il sito dedicato al Premio giornalistico Daphne Caruana Galizia. Grazie al portale sarà possibile inviare a partire da oggi le inchieste giornalistiche che saranno sottoposte ad una giuria indipendente, composta da rappresentanti della stampa e della società civile dei 27 paesi dell'Ue e da rappresentanti delle principali associazioni giornalistiche europee. Il premio, istituito con il sostegno del Parlamento europeo, è un omaggio alla giornalista investigativa e blogger maltese assassinata nell'ottobre 2017 ed avrà un montepremi di 20.000 euro. Potranno partecipare giornalisti di qualsiasi nazionalità le cui storie di approfondimento siano state pubblicate o trasmesse da un media con sede in uno dei 27 Stati membri. Gli articoli in gara dovranno riguardare la difesa dei principi e dei valori fondamentali dell'Unione europea come dignità umana, libertà, democrazia, uguaglianza, stato di diritto e diritti umani.

 

"Quella del Parlamento europeo di istituire un premio giornalistico in memoria di Daphne Capuana Galizia, la giornalista maltese uccisa nel 2017 a seguito delle sue inchiesta contro la corruzione e lo scandalo dei Panama Papers, è una bellissima iniziativa che intendiamo promuovere nei nostri territori". Così in una nota congiunta Dino Giarrusso e Sabrina Pignedoli, europarlamentari del Movimento 5 Stelle. "Negli ultimi mesi l'Italia si è contraddistinta per una deriva ungherese nel mondo dell'informazione con continui attacchi alla libertà di stampa e alle fonti dei giornalisti come dimostrato, recentemente, dal caso Report - precisa la nota -. Questo Premio favorisce invece lo sviluppo dei principi e i valori fondamentali dell'Unione europea e incoraggia la libertà e l'indipendenza dei media, senza i quali in Europa oggi non ci sarebbe la democrazia. A tutti i giornalisti che parteciperanno auguriamo un grande successo e non vediamo l'ora di leggere o guardare le loro inchieste".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie