Portavoce di Orbàn, il Parlamento Ue vuole portare Lgbt+ nelle scuole

'Eurodeputati qui contro nostra legge su protezione bambini'

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Con la visita di oggi della delegazione della commissione per le libertà civili del Parlamento europeo arrivano 'i guerrieri dello stato di diritto'. Sappiamo tutti di cosa si tratta. Sono qui perché non amano la nostra legge sulla protezione dei bambini. Vogliono portare gli attivisti Lgbtq negli asili, nelle scuole e nei canali tv". Così via Twitter Zoltan Kovacs, il portavoce del premier ungherese Viktor Orban, in reazione all'arrivo delle delegazione della commissione Libe del Parlamento europeo in Ungheria.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie