Ricciardi alla Conferenza sul futuro dell'Ue, governi investano di più in sanità

Accesso a cure sia omogeneo in Europa

Redazione ANSA

STRASBURGO - "Bisogna convincere i governi a investire di più nella sanità, ma anche i cittadini a migliorare i loro stili di vita". Così Walter Ricciardi, professore ordinario d'Igiene e Medicina Preventiva dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, durante la sessione di apertura del terzo panel di cittadini della Conferenza sul futuro dell'Europa a Strasburgo. La sanità, assieme a cambiamenti climatici e ambiente, è il principale tema di dibattito per i 200 cittadini estratti a sorte provenienti da ogni angolo dell'Europa.

"Diritto alla cura, riabilitazione e prevenzione dovrebbero essere accessibili a prescindere da luogo in cui si risiede" ha continuato Ricciardi citando come esempio la prevenzione dei tumori femminili che ha copertura sanitaria "per il 100% delle donne in alcuni Stati europei, mentre in altri Paesi solo il 30% delle donne è coperto".

Tra le idee proposte da Ricciardi c'è anche "un centro di assistenza sanitaria digitale": per questo c'è bisogno "del sostegno del cittadini europei che danno per scontato che l'assistenza sanitaria sia gratuita". Perché la sanità "non è un costo ma un investimento ad altissimo ritorno" ha concluso Ricciardi.

GUARDA L'ESTRATTO DELL'NTERVENTO DI WALTER RICCIARDI

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie