Borrell, Usa sono il più importante fra i partner strategici dell'Ue

Ma dobbiamo rafforzare nostra autonomia strategica

Redazione ANSA

STRASBURGO - "Gli Usa sono il più importante fra i partner strategici della Ue e questa relazione deve restare così, non c'è dubbio. Il partenariato transatlantico è vitale e insostituibile ma dobbiamo dargli basi solide. Aukus è un richiamo all'ordine". Lo ha detto l'Alto rappresentante per la politica estera dell'Ue, Josep Borrell, intervenendo al dibattito al Parlamento europeo sul futuro delle relazioni Ue-Usa.

"Dopo l'Afghanistan - ha aggiunto Borrell - gli Usa hanno mandato un messaggio chiaro su come vogliono riordinare le loro priorità soprattutto verso la Cina e noi dobbiamo adeguarci a questa situazione. Ho discusso con il segretario Blinken e andrò a Washington la settimana prossima per rivedermi con lui". Borrell ha poi puntato l'accento sul rafforzamento della autonomia strategica Ue in materia di difesa.

Borrell ha poi assicurato che "continueremo a collaborare con gli Usa nelle aree della sicurezza soprattutto su quello che sta accadendo in Cina, ma come ha detto Biden nel suo discorso non vorremmo avviare una nuova Guerra fredda con la Cina". 

Infine, il lavoro comune nell'approvvigionamento delle materie prime nel campo dei superconduttori, la protezione dei dati e lo sviluppo dell'intelligenza artificiale "sono campi che cambieranno il futuro del mondo e sono gli argomenti in cui dobbiamo continuare a lavorare assieme agli Stati Uniti". "Dobbiamo anche lavorare assieme nel campo del cambiamento climatico. Da soli i nostri sforzi non sono sufficienti", ha aggiunto l'Alto rappresentante nel suo discorso alla plenaria.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie