Bianco, semestre europeo coinvolga Regioni Ue

Primi passi Conferenza futuro Ue 'sembrano timidi'

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Il semestre europeo non può certo rimanere un esercizio condotto a scatola chiusa, ma deve diventare più inclusivo con un ruolo più incisivo per il Parlamento europeo e il vero coinvolgimento di regioni e città." Così l'ex sindaco e attuale consigliere comunale di Catania Enzo Bianco alla plenaria del Comitato europeo delle Regioni.

"Ci sono ancora molti progressi da compiere per aumentare la democraticità dei processi europei esistenti, ma occorrono determinazione e coraggio," ha detto rivolto al presidente del Parlamento europeo, David Sassoli.

A proposito dell'imminente Conferenza sul futuro d'Europa, Bianco ha detto: "Siamo seriamente preoccupati. La Conferenza deve essere caratterizzata da un vero ascolto e andare oltre la cosiddetta 'bolla' di Bruxelles e delle capitale europee. Oggi i primi passi sembrano timidi, persino nell'organizzazione della fase dei lavori".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: