Industria: Toia(Pd), Ue vinca dipendenze strategiche

'Bene nuova strategia industriale ora va applicata in fretta'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 05 MAG - "L'Europa deve gestire e vincere le sue dipendenze strategiche in alcuni settori cruciali, come l'energia, la sanità e le tecnologie avanzate. Su tutto questo la pandemia ci ha aperto gli occhi e non abbiamo più scusanti.

Questo é uno degli obiettivi della nuova strategia industriale 2020 aggiornata oggi dalla Commissione Ue, che fa quei passi in avanti necessari soprattutto sulla transizione ecologica e sulla riduzione della dipendenza da Paesi terzi". Così in una nota l'europarlamentare del Partito democratico e vicepresidente della commissione industria, ricerca ed energia, Patrizia Toia.

"L'analisi approfondita sulle materie prime, le batterie, le sostanze attive farmaceutiche, l'idrogeno, i semiconduttori e le tecnologie cloud ed edge e l'impegno su nuove alleanze industriali per i processori, i lanciatori spaziali e nel settore dell'aviazione indicano le strade da percorrere. Ora però le misure vanno approvate e applicate in fretta perché la riconversione delle filiere industriali nel senso di una maggiore sostenibilità e di una maggiore indipendenza strategica dell'Ue è un lavoro enorme e l'attuale crisi dei microchip è il primo campanello di allarme", conclude Toia. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: