Riapre Palazzo Barberini, dal 1 febbraio con 3 mostre

Visitabile dal lunedì al venerdì

(ANSA) - ROMA, 30 GEN - Riapre al pubblico, dal 1 febbraio, Palazzo Barberini, sede delle Gallerie Nazionali di Arte Antica, che si potrà visitare dal lunedì al venerdì, dalle 10.00 alle 18.00.
    "Sono stati mesi di grande malinconia, in cui però abbiamo anche lavorato molto, portando avanti la ricerca e i progetti del Museo, oltre al restauro di molte opere e nuove acquisizioni" dice la direttrice, Flaminia Gennari Santori. E prosegue: "Noi siamo qui per il pubblico, perciò siamo entusiasti di riaccogliere i nostri visitatori. Ovviamente il tema della sicurezza sarà prioritario, per fare in modo che tutti possano godere al meglio delle nostre collezioni e delle nostre mostre".
    L'accesso sarà regolamentato nel rispetto delle norme di prevenzione del contagio disposte dalla legge. In particolare, all'ingresso di Palazzo Barberini tutti i visitatori, che dovranno necessariamente indossare la mascherina per tutto il tempo della visita, saranno sottoposti al controllo della temperatura. Saranno poi indirizzati lungo un percorso unidirezionale con distinzione di punto di ingresso e di uscita per garantire la fruibilità delle sale nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale.
    In occasione della riapertura saranno visitabili tre mostre temporanee allestite in questi mesi di chiusura e ancora mai aperte al pubblico: 'Plasmare l'idea. Pierre-Étienne Monnot, Carlo Maratti e il monumento Odescalchi', a cura di Maurizia Cicconi, Paola Nicita e Yuri Primarosa, fino al 2 maggio, 'La Cananea restaurata. Nuove scoperte su Mattia e Gregorio Preti, a cura di Alessandro Cosma e Yuri Primarosa, fino al 2 maggio 2021 e 'L'ora dello spettatore. Come le immagini ci usano', a cura di Michele Di Monte, fino al 5 aprile 2021. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Muoversi a Roma



      Modifica consenso Cookie