Liguria
  • Cantieri autostrade: Giovannini, 'Trovare subito soluzioni concrete'

Cantieri autostrade: Giovannini, 'Trovare subito soluzioni concrete'

Incontro con presidente Regione, sindaco Genova e altri sindaci

(ANSA) - ROMA, 21 GIU - Garantire gli spostamenti in sicurezza riducendo al minimo le condizioni di disagio per i numerosi cantieri aperti sulla rete stradale e autostradale.
    Sono gli aspetti che riguardano la difficile situazione della viabilità in Liguria su cui il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili è già impegnato con l'istituzione del tavolo dedicato e che sono stati ribaditi oggi durante una riunione in videoconferenza a cui hanno partecipato il Ministro Enrico Giovannini, il Presidente della Regione, Giovanni Toti, il sindaco di Genova, Marco Bucci e numerosi altri sindaci dei Comuni interessati.
    Nel ribadire la grande attenzione del Ministero nel "trovare subito soluzioni concrete" per migliorare i flussi di traffico, di viabilità ordinaria e turistica e di trasporto merci, il Ministro Enrico Giovannini ha sottolineato il proprio impegno a continuare a lavorare insieme agli enti locali per uscire dall'emergenza e per trovare anche soluzioni di medio termine, andando cioè oltre il periodo estivo. Il Ministro ha poi proposto di rafforzare il tavolo della Regione per esaminare il potenziamento della rete di trasporto ferroviario e di trasporto pubblico locale per alleggerire la pressione sulle strade, anche nel periodo estivo.
    "Fermo restando l'accordo già assunto al tavolo esistente di ridurre il più possibile i cantieri nei mesi estivi, chiederò ai concessionari precisi impegni per individuare i lavori che possono essere posticipati perché non riguardano specificamente interventi sulla sicurezza", ha riferito Giovannini, rimarcando anche la necessità di una "informazione adeguata" per evitare ulteriori disagi agli automobilisti. "Tra una settimana convocheremo un'altra riunione nella quale riferiremo gli esiti delle interlocuzioni con i concessionari e valuteremo insieme le altre iniziative intraprese".
    A conferma dell'attenzione del Ministero per la regione Liguria, si ricordano alcuni degli interventi previsti attraverso i commissariamenti, tra cui l'inclusione dell'Aurelia Bis, che costituisce un rilevante snodo per la mobilità della regione e il raddoppio della linea ferroviaria Genova-Ventimiglia) e quelli finanziati con il Fondo Complementare e il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr), tra cui la linea Liguria-Alpi (terzo Valico dei Giovi e nodo di Genova), gli interventi sulla nuova diga Foranea di Genova, quelli sul porto di La Spezia e di Vado Ligure, la rigenerazione urbana dei Carrugi, il sistema filoviario di Genova. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      MyWay Autostrade per l'Italia
      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie