Nazione

Stati Uniti

39 41 33

Cina

38 32 18

Giappone

27 14 17
Nazione

Regno Unito

22 21 22

ROC

20 28 23

Australia

17 7 22
Nazione

Paesi Bassi

10 12 14

Francia

10 12 11

Germania

10 11 16
Nazione

Italia

10 10 20

Canada

7 6 11

Brasile

7 6 8
Nazione

Nuova Zelanda

7 6 7

Cuba

7 3 5

Ungheria

6 7 7

Tokyo: Tortu, correre con campione olimpico è stimolo in più

Staffettisti in finale, 'Possiamo giocarcela, abbiamo margine'

Redazione ANSA TOKYO

(ANSA) - TOKYO, 05 AGO - "Correre in staffetta con un campione olimpico è solo uno stimolo in più, però poi le sensazioni della gara ti danno più fiducia". Così Filippo Tortu dopo che gli azzurri hanno centrato la finale della staffetta, dove tra i frazionisti c'era Marcell Jacobs, nuovo campione olimpico dei 100 metri piani. "Sapevamo che potevamo giocarci la finale ed eravamo qui per questo - ha aggiunto Tortu - Era anche giusto non porsi limiti e non lo abbiamo fatto. Volevamo arrivare alla fine, eravamo sicuri di potercela fare. Ora dobbiamo recuperare perché con questo caldo sembra che abbiamo fatto un 400 a testa. Domani siamo tra i migliori per giocarcela".
    "Siamo scesi in pista con un grande spirito di squadra e penso che ce la possiamo giocare - dice invece Macell Jacobs -. Daremo il massimo, anche se oggi le condizioni non erano ottimali e non mi sono sentito al 100%".
    Entusiasti anche Eseosa Esalu e l'esordiente Lorenzo Patta: "Un'emozione indescrivibile - ha ammesso il primo - non mi è mai capitato di correre con un campione olimpico, ma anche su Filippo e Lorenzo che non ha tradito le aspettative. Posso dire che abbiamo ancora molto margine". "Ero abbastanza tranquillo - ha concluso il giovane Patta, classe 2000 - invece questa mattina avevo un po' d'ansia. In pista ero carico a fare una bella frazione e penso di avercela fatta". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie