Dl Sostegni: ristori montagna, al Piemonte quasi 27 milioni

Si aggiungono a 20mlnl Bonus regionale. Cirio, concreto sostegno

(ANSA) - TORINO, 15 MAG - Ammontano a quasi 19 milioni di euro i ristori per le imprese di beni e servizi delle montagne piemontesi. Lo prevede il riparto deciso nelle scorse ore dalla Conferenza delle Regioni, che assegna al Piemonte anche 8 milioni di euro per gli oltre 3mila maestri di sci del territorio piemontese. Risorse che si aggiungono ai 20 milioni di euro già stanziati dalla Regione con il Bonus Montagna.
    "Abbiamo lavorato molto in questi mesi perché si arrivasse a questo risultato, che permetterà di dare un concreto sostegno alle aziende e ai lavoratori delle nostre montagne - affermano il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, e il vicepresidente e assessore alla Montagna, Fabio Carosso -. Le nostre vallate e vette alpine, come gli altri settori turistici della nostra regione, hanno patito pesantemente gli effetti delle chiusure e hanno bisogno di questo sostegno sia per poter vivere, ma anche per garantire la manutenzione delle loro attività. Per alcune di loro, auspichiamo che già la stagione estiva sia fruttuosa e ricca di turisti. Per chi è occupato negli sport invernali, l'augurio è che il prossimo anno si possa ripartire e che non si ripeta più una stagione drammatica come quella passata". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie