Piemonte

Primarie Torino, caffè fra i 4 candidati e appelli al voto

Seggi aperti sabato dalle 15 alle 20, domenica dalle 8 alle 20

Un caffè e una spremuta tutti insieme in Galleria Umberto I in attesa dell'apertura dei seggi, prevista alle 15. Hanno passato così la mattinata, in un clima disteso, i 4 candidati alle primarie del centrosinistra per il candidato sindaco di Torino, Igor Boni, Enzo Lavolta, Stefano Lo Russo e Francesco Tresso. Un modo per rimarcare l'unità della coalizione e per fare gli ultimi appelli al voto. "Oggi e domani - dice Lavolta in un video a quattro diffuso sui social - sono due giornate molto importanti. Finalmente dopo tanto tempo a Torino potremo scegliere il prossimo candidato sindaco del centrosinistra". Tresso ricorda poi quando e dove si vota e invita a "spargere la voce. Dobbiamo andare in tanti".
    "Dobbiamo andare in tanti - aggiunge Boni - perché è il metodo che vale. Noi facciamo scegliere ai torinesi, altri scelgono nelle segrete stanze dividendosi i candidati col bilancino da Roma". A spiegare chi può votare è Lo Russo che lancia l'ultimo appello: "votiamo, votiamo, votiamo".
    Per le primarie del centrosinistra si potrà votare fino alle 20 e domenica dalle 8 alle 20. 

Il Movimento 5 Stelle si schiera per Enzo Lavolta alle primarie del centrosinistra di Torino. Dopo l'endorsement della sindaca Chiara Appendino, all'apertura dei seggi arriva quello della viceministro Laura Castelli. "In bocca al lupo ai candidati del Pd - afferma -. Quello che più rappresenta questa fase storica e soprattutto il percorso che con Conte stiamo facendo è Lavolta. Ambiente, Innovazione e Sociale. Con lui avremmo sicuramente più cose da dirci e da costruire. Io spero sempre, anche al primo turno". Esponente del Pd e vicepresidente del Consiglio comunale, Lavolta si è detto favorevole all'alleanza con i pentastellati.

"Ho sempre detto che il centrosinistra non è autosufficiente e che è un bene allargare il perimetro della coalizione. Se un autorevole rappresentante di questo governo dice che il percorso è giusto, non posso che apprezzarlo". Enzo Lavolta, uno dei quattro candidati alle primarie del centrosinistra di Torino, commenta così l'endorsement del viceministro Laura Castelli all'uscita del seggio di via Le Chiuse, dove ha votato. "Uno che vuole fare il sindaco deve preoccuparsi di avere una coalizione vera", aggiunge ricordando che a suo favore si sono espressi anche Articolo 1 e Verdi.


   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie