Piemonte

A Torino la prima velostazione, ospiterà fino a cento bici

Realizzato da Grandi Stazioni Rail per favorire intermobilità

(ANSA) - TORINO, 16 GIU - Nasce a Torino la prima velostazione d'Italia. Un parcheggio per biciclette a fianco della stazione ferroviaria di Porta Nuova. Realizzato da Grandi Stazioni Rail, ospiterà fino a 100 bici con l'obiettivo di favorire forme di intermobilità sostenibili. "Siamo orgogliosi di inserire questa iniziativa in un percorso iniziato cinque anni fa. Questo è passo importante e speriamo che altre grandi città seguano il nostro esempio", commenta al taglio del nastro la sindaca Chiara Appendino.
    "Con questa iniziativa siamo al passo con il futuro per le grandi città come Kioto 2030 ci insegna", aggiunge Silvio Gizzi, presidente di Grandi Stazioni Rail. Nell'edificio di via Nizza, aggiunge Gizzi, "si è proceduto a un recupero edilizio mantenendo le caratteristiche storiche dello stabile. In questo spazio si darà l'opportunità alle associazioni che individueremo di creare un luogo per le piccole riparazioni alle bici".
    L'hub sarà aperto tutti i giorni dalle 6.30 e l'accesso sarà regolato dall'App Parking Station. Le tariffe sono di 0.80 euro al giorno e di 12 euro al mese con sconti per chi ha abbonamenti al trasporto pubblico locale o a quello ferroviario. "Sono felice per questa inaugurazione del primo hub intermodale che va aggiungersi al progetto di mobilità leggera in città", commenta l'assessora alla Mobilità del Comune di Torino Maria Lapietra.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie