Piemonte

Giustizia: referendum, al via raccolta firme a Torino

Pezzana, una battaglia di democrazia fondamentale

(ANSA) - TORINO, 03 LUG - Con un gazebo in piazza Castello organizzato dal Partito Radicale e diversi tavoli allestiti in altre parti della città dalla Lega, è entrata nel vivo a Torino la raccolta delle 500 mila firme necessarie per presentare i 6 referendum sulla Giustizia.
    Al banchetto in piazza vengono raccolte anche le firme per il referendum sull'eutanasia proposto dall'associazione Luca Coscioni e dall'Associazione Radicale Adelaide Aglietta le quali, a loro volta raccolgono ai loro banchetti le firme per i referendum sulla giustizia per una sorta di mutuo sostegno.
    "Quella per la giustizia - ha detto Angelo Pezzana, firmando oggi a Torino - è una battaglia fondamentale per cambiare l'Italia sicuramente Pannella mi avrebbe chiesto di farlo. Ci chiediamo da anni perché la giustizia non funzioni, ecco ora abbiamo un'occasione per cambiarla, partendo dalla separazione delle cartiere dei magistrati e dalla loro responsabilità diretta e dalla riforma del Csm ". "Sono riforme che il Partito Radicale attende da oltre 40 anni - aggiunge Mario Barbaro, membro della segreteria - per rendere la magistratura indipendente come chiede la Costituzione. Ci auguriamo che anche la sinistra, ancora fredda nei confronti di questi referendum dia al più presto una mano per portare avanti questo grande momento di democrazia". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie