Piemonte

Green Pass: editore rinuncia al Salone del Libro di Torino

Uno editori, "no a un sistema repressivo e coercitivo"

(ANSA) - TORINO, 23 AGO - Si ritira dal Salone del Libro di Torino per protesta contro il Green Pass e alle restrizioni in materia anti Covid. Questo l'annuncio comparso sulla pagina Facebook di "Uno Editori", casa editrice torinese.
    "Rinuncio - si legge - all'acconto dato per l'acquisto dello spazio e agli incassi dei 5 giorni di fiera, e a dare lavoro a tutte le persone coinvolte in questi anni per la gestione dello stand". Fra i motivi, "rispettare uno dei valori più elevati e sacri dell'universo, la libertà, non quella decantata dai politici o dai filosofi, ma la libertà di coscienza, da cui derivano tutte le altre", e "per dire no, a un sistema repressivo e coercitivo". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie