Piemonte

Covid: Piemonte, 4,4 milioni per monitorare pazienti guariti

Niente ticket per esami e monitoraggio di chi è stato ricoverato

(ANSA) - TORINO, 07 SET - La Regione Piemonte ha stanziato oltre 4,4 milioni di euro per monitorare fino al maggio 2023 le persone che si sono ammalate di Covid con ricovero ospedaliero e sono guarite. Questi pazienti avranno diritto all'esenzione dal ticket per visite e esami di follow-up e monitoraggio. La relativa delibera è stata approvata nei mesi scorsi, recependo le indicazioni nazionali.
    "Si tratta - affermano il governatore Alberto Cirio e l'assessore alla Sanità Luigi Icardi - di un ulteriore segnale di attenzione del sistema sanitario regionale nei confronti di coloro che hanno contratto il Covid-19 nelle forme più severe, tali da richiedere il ricovero in ospedale. È un modo per accompagnarli in un percorso che è importante continuare a monitorare, per garantire la salute dei cittadini e individuare in modo tempestivo eventuali effetti o complicanze a medio e lungo termine che possono richiedere interventi sanitari".
    L'esenzione, 'Vo21', deve essere richiesta all'Asl di residenza presentando una certificazione rilasciata da una struttura ospedaliera o ambulatoriale pubblica che attesti le dimissioni in seguito a un ricovero ospedaliero per Covid-19.
    Sono previsti esami e visite a 3, 6, 12, e 24 mesi. Fra gli esami, quelli del sangue e delle urine, elettrocardiogramma normale e dinamico, ecocolordopplergrafia cardiaca, spirometria globale, diffusione alveolo capillare del Co, test del cammino, tomografia computerizzata del torace. Per i pazienti over 70 è prevista anche una valutazione multidimensionale geriatrica d'equipe 2 volte l'anno, e per quelli che sono stati in terapia intensiva e sub-intensiva ci sarà un colloquio psicologico.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie