Piemonte

Anita "ritorno in classe emoziona, con green pass meno problemi"

Torino, simbolo della lotta alla Dad all'ultimo anno delle medie

(ANSA) - TORINO, 13 SET - Durante lo scorso anno è diventata uno dei simboli della protesta contro la Didattica a distanza restando in strada a studiare. Oggi anche per Anita primo giorno di scuola. Poco dopo le 10 ha varcato il portone della scuola media 'Italo Calvino', a Torino, dove frequenterà la terza media. "Emozionata", confessa la tredicenne, che spera "che quest'anno le lezioni siano in presenza tutto l'anno e che non ci sia bisogno della dad e di manifestare. Se succederà, ci sarò".
    Poche parole. Anita ha voglia di stare con i suoi compagni, fretta di entrare in classe per affrontare l'ultimo anno. Poi le superiori. "Penso mi iscriverò al liceo scientifico, ma è ancora presto", dice la ragazzina. Sua madre, Cristiana, è ottimista "Ma forse meglio non dirlo - commenta la madre Cristiana che ha accompagnato Anita - Spero che con il Green Pass avremo meno problemi, Anita era felicissima". Sull'argomento Green Pass la madre di Anita si domanda se gli insegnanti che non lo hanno sono gli stessi "che avevano paura a tornare in classe" in presenza lo scorso anno. "Anita invece paura non l'ha mai avuta, in classe sono sempre stati con le finestre aperte e le mascherine", conclude la mamma. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie