PMI

Camera Commercio Alto Piemonte, attenzione a richieste soldi

Allarme dell'ente, circolano false comunicazioni

(ANSA) - VERCELLI, 23 GIU - In questi mesi diversi imprenditori delle province di Biella, Vercelli, Novara e Verbano Cusio Ossola hanno ricevuto richieste indebite di pagamento provenienti da aziende private, ma camuffate da versamenti obbligatori connessi alla Camera di Commercio del quadrante. A riferirlo è lo stesso ente camerale, che sottolinea come ci siano elementi a contraddistinguere questo tipo di comunicazioni: una scadenza imminente, l'utilizzo di una veste grafica e di riferimenti predisposti per indurre in errore il destinatario, facendogli credere che la richiesta provenga da una fonte ufficiale.
    "La raccomandazione per gli imprenditori - sottolineano dalla Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte - è quella di diffidare da comunicazioni poco chiare e di leggere attentamente le clausole contrattuali: in caso di dubbio, prima di effettuare pagamenti e fornire i propri dati, contattare sempre la Camera di Commercio, l'associazione di categoria o il professionista di fiducia per verificare la reale natura della richiesta". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie