Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale PRIMA PAGINA ITALIA

Agraria Riva del Garda: i sapori del Trentino

Dall'amore degli agricoltori per la propria terra, nel 1926 fu fondata Agraria Riva del Garda cresciuta nel tempo grazie allo spirito e alla passione dei propri soci. Oggi è un esempio dell'imprenditorialità cooperativa trentina legata al territorio: circa 300 i soci viticoltori e 1200 gli olivicoltori, di cui circa 80 sono soci.

PRIMA PAGINA ITALIA

300 soci, imprenditori agricoli che hanno messo le proprie conoscenze a disposizione di tutti. Famiglie con animo agricolo che condividono la stessa passione per la qualità e la completezza dei metodi di coltivazione, supportati dall’esperienza dei tecnici della cooperativa.

Tutto questo è Agraria Riva del Garda diventato un ottimo sistema economico integrato per lo sviluppo del territorio.

Grazie infatti alla consulenza in campagna, e ai prodotti per l'agricoltura dei propri soci che lavora, trasforma e commercializza direttamente, ha fatto proprio il concetto di filiera corta: dal produttore al consumatore, i cosiddetti prodotti a "Km zero" - prodotti sul territorio-, dove la qualità e la sostenibilità sono sotto gli occhi di tutti.

Dal 2007 Agraria ha anche una nuova sede, dove la tecnologia si è messa al servizio della tradizione. Le nuove strutture ed i moderni impianti produttivi hanno favorito un'ulteriore crescita degli standard qualitativi, sia in cantina che in frantoio, oltre a migliorare l'immagine e il valore percepito della cooperativa.

Rinnovata ed ampliata anche l’ area commerciale Corte del Tipico, spazio di eccellenza dove incontrarsi, degustare, conoscere le prelibatezze tipiche locali, il piacere del vino, il gusto dell'olio, il sapore di salumi, carni e formaggi, la bontà di confetture, mieli e sott'oli ed acquistare il meglio delle produzioni trentine.

Inoltre Agraria Riva del Garda organizza anche itinerari guidati “Gemme di Gusto”, tra vigneti e oliveti dell’Alto Garda, alla scoperta dei vigneti “vista lago”, per poi gustare le prelibatezze dei prodotti della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino.

 

Storia di Agraria Riva del Garda

 

Nel 1926 nasce l’Associazione Agraria Riva del Garda, col fine di promuovere e sostenere l’agricoltura nell’Alto Garda. La Cantina venne fondata nel 1957, mentre nel 1965 inizia l’attività del Frantoio. Dal 2000 siamo una società cooperativa, per dare maggiore rilievo alle attività produttive della Cantina e del Frantoio, con costante rinnovo e aggiornamento tecnico degli impianti, all’avanguardia nei rispettivi settori.

Territorio Garda Trentino

Il Garda Trentino è un’area dal clima inconsueto, mitigato dal Lago di Garda e inasprito dalle Dolomiti, un microclima mediterraneo in un contesto alpino. In inverno, il grande bacino d’acqua del Garda si raffredda lentamente regalando al territorio circostante un clima molto più mite e temperato rispetto alla sua latitudine. L’alternanza di brezze temperate e fredde creano condizioni eccellenti sia per la vite che per l’olivo, già note a Celti e Romani, che qui misero a dimora i primi vigneti e oliveti oltre 2.000 anni fa.  Ancora oggi rappresenta un paesaggio incomparabile che è un bene comune e come tale va preservato.

Filosofia aziendale

Agraria Riva del Garda è oggi più che mai  un’ affermata realtà cooperativa che produce e valorizza i prodotti dei  soci, in particolare vino ed olio. La passione per la terra, per il territorio è sicuramente il collante principale. Ecco perché la qualità e l’unicità dei  prodotti sono una ricchezza espressa quotidianamente attraverso un lavoro certosino e la passione per il dettaglio in ogni fase, dal campo al consumatore, privilegiando filiera corta e prodotti a Km zero.

Infine far conoscere la produzione di Vini trentini e Olio Extra Vergine del Garda Trentino nello Store Rurale realizzato proprio per soddisfare le esigenze dei consumatori più attenti.

Premi e riconoscimenti

Tra gli ultimi riconoscimenti va segnalato

  • Con il titolo di Grande Olio, Uliva DOP Garda Trentino ha ricevuto ultimamente un nuovo premio. A conferirlo è stata la prestigiosa associazione Slow Food, che ha inserito l’olio nell'edizione 2021 della sua Guida agli extra vergini.
  • Altri tre importanti riconoscimenti arrivano dalla prestigiosa guida Oli d’Italia 2021 di Gambero Rosso:

Frantoio di Riva è stato decretato dalla guida Frantoio dell'Anno.

46° Parallelo – Monovarietale ha ricevuto le Tre Foglie, massimo riconoscimento previsto dalla guida.

46° Parallelo – Biologico e Uliva hanno ricevuto le Due Foglie Rosse.

Tre premi che sono frutto del grande impegno di Agraria, la quale ha saputo negli anni percorrere la strada della qualità.

Infine tra  i tanti ed ultimi riconoscimenti  va segnalato anche "Uliva Garda Trentino Dop" che si riconferma essere ancora una volta ai vertici dell'eccellenza italiana in tema di olio extravergine d'oliva. 

  • La guida "I Migliori Oli Extravergine d'Italia 2021" di Bibenda, redatta dalla Fondazione Italiana Sommelier, ha assegnato infatti anche quest'anno le 5 Gocce Bibenda a questo prestigioso monocultivar della varietà Casaliva. 

 

Area Ricerca e Sviluppo

 

PROGETTO PICA

 

Piattaforma Integrata Cartografica Agri-vitivinicola

Si tratta di un progetto altamente innovativo sviluppato da Cavit su tutto il territorio viticolo. Per ogni singolo vigneto è possibile, infatti, avere informazioni riguardanti l’ambiente di coltivazione (suolo, microclima, caratteristiche pedomorfologiche) e la gestione del vigneto (vitigno, portainnesto, forma di allevamento…) oltre a fornire le più adeguate indicazioni in tutte le fasi di lavorazione.

 

ULIVA GIS

 

Progetto di sviluppo del territorio olivicolo a cui collaborano diversi enti di ricerca e aziende tra cui AIPO, Fondazione E. Mach, MPA Solutions oltre a geologi, pedologi e geomorfologi. Prende spunto da quanto fatto da PICA sul territorio viticolo e intende concentrare in una piattaforma telematica tutte le informazioni di ogni singola Particella Fondiaria coltivata ad olivo, come caratteristiche pedologiche, pedomorfologiche, microclimatiche e di coltivazione. Tutto questo per poter fornire le corrette indicazioni per le pratiche colturali, dall’irrigazione alla difesa antiparassitaria, dalla raccolta alla concimazione.

 

IDENTITÀ DELLA CASALIVA

 

Il progetto "Innovazione e Ricerca per l'olio extra vergine dell'Alto Garda Trentino" ha come obiettivo principale quello di far emergere le caratteristiche di unicità dell'olio extra vergine di oliva prodotto dal binomio Casaliva e territorio dell'Alto Garda, un passo concreto nella direzione di preservare il territorio dall'abbandono della coltivazione, stimolando i giovani ad intraprendere la coltivazione.

 

RIUTILIZZO DEI RESIDUI DI LAVORAZIONE

 

Nulla viene scartato! Nel  frantoio di Agraria Riva del Garda entrano olive ed escono olio extra vergine di oliva, sansa per alimentare i bovini, nocciolino per riscaldare case e aziende, acqua pulita per i lavaggi e un concentrato in polifenoli per usi diversi.

Anche il trattamento delle acque di vegetazione non è affatto comune. Si tratta di un sottoprodotto della lavorazione che normalmente andava disperso su terreni agricoli, ma che ora si pu riutilizzare, grazie ad un progetto pilota finanziato dalla Comunità Europea. L’acqua di vegetazione subisce diversi stadi di filtrazione, che consentono di ottenere grosso modo un 80% di acqua pulita, che verrà riutilizzata nei processi produttivi (lavaggi), un 5% di residuo melmoso, che andrà aggiunto alla sansa, e un 15% circa di concentrato in polifenoli, del quale si stanno valutando possibili usi, dall’alimentare al cosmetico, dal concime fogliare a deterrente per la mosca olearia, e che sta suscitando molto interesse per il suo contenuto.

 

Info sulla La Galleria del Gusto

La Galleria è uno spazio pensato per chi ama lasciarsi cullare dai sensi in un ambiente rilassante, avvolto da luci soffuse. Il tutto, inutile aggiungerlo, rispettando le misure igienico-sanitarie in vigore.

Nella Galleria del Gusto è possibile trovare tutti i prodotti dai vini Le Selezioni alle bollicine Trentodoc Brezza Riva, oltre ai premiati extra vergine 46° Parallelo, Imperiale e Uliva. Anche le novità non mancheranno, come i nuovi vini della linea Vista Lago (continua a leggere per scoprire quali).

I posti sono limitati:  occorre verificare  la disponibilità dei posti chiamando il numero 342 146 3627 o visitando il sito  www.store.agririva.it

 

 

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale PRIMA PAGINA ITALIA

Modifica consenso Cookie