Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Comune di Genova

Open data, il Comune di Genova rende accessibili i metadati sulla cartografia

Ufficio stampa Comune di Genova

Comune di Genova

L’evoluzione verso la società dell’informazione incide sulla vita di ogni persona consentendo di ottenere nuove vie di accesso alle conoscenze e di acquisizione delle stesse. È partendo da questi principi che la giunta, su proposta dell’assessore all’informatica e ai servizi civici Massimo Nicolò ha deciso di rendere accessibile gratuitamente a cittadini, professionisti e imprese i metadati sulla cartografia relativi al patrimonio informativo del Comune di Genova.

Gli “open data” saranno disponibili tramite il portale del Repertorio Nazionale dei Dati Territoriali (geodati.gov.it), punto di riferimento per l’accesso all’informazione geografica pubblica italiana, gestito dall’Agenzia per l’Italia Digitale (https://www.agid.gov.it).

«Mettere a disposizione del cittadino e delle imprese l’insieme dei dati pubblici gestiti dall’Amministrazione in formato aperto, rappresenta a tutti i livelli un passaggio culturale necessario per il rinnovamento delle istituzioni nella direzione di apertura e trasparenza proprie dell’Open Government», dichiara l’assessore all’informatica e ai servizi civici Massimo Nicolò.

Il Comune di Genova, nel suo Piano Strategico di Agenda Digitale, fa così proprio il principio secondo cui i dati pubblici - salve le esclusioni e i limiti previsti dalla legge - appartengono alla collettività rispondendo anche alle molteplici finalità delle amministrazioni pubbliche come la trasparenza del loro funzionamento, lo svolgimento delle proprie attività, il miglioramento della qualità della vita, la diffusione della conoscenza, l’impulso all'economia dell'immateriale ed alle capacità innovative e imprenditoriali del territorio.

Caratteristiche fondamentali degli open data sono la loro disponibilità completa, aggiornata e accessibile e la facilità per chiunque di riutilizzarli, ridistribuirli e ricombinarli con altri dati. Sarà la direzione Digitalizzazione Tecnologie e Smart City del Comune ad occuparsi della trasformazione dei dati in formato aperto standardizzato ed a caricarli sul portale del Repertorio Nazionale dei Dati Territoriali.

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Comune di Genova

Modifica consenso Cookie