Press Release

  • Giudizio di parificazione, ANCI Sicilia: “Conferma la disastrosa gestione di Riscossione Sicilia”
COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale ANCI Sicilia

Giudizio di parificazione, ANCI Sicilia: “Conferma la disastrosa gestione di Riscossione Sicilia”

ANCI Sicilia

 

“Ad ulteriore e autorevolissima conferma della gravità della situazione finanziaria dei Comuni siciliani a causa della  legislazione nazionale e regionale e di una catastrofica gestione di Riscossione Sicilia che produce effetti devastanti sui bilanci di tutti i Comuni siciliani”-   come ha dichiarato Leoluca Orlando, presidente di ANCI Sicilia -  il Procuratore Generale Corte dei Conti, in sede di parifica del rendiconto 2019  della Regione, ha preannunciato una denuncia alla Procura penale per irregolarità e distrazione nella gestione di somme riscosse da Riscossione Sicilia.

Nel rendiconto generale della Regione  siciliana delle sezioni riunite della Corte dei Conti è evidenziato, infatti,  il collegamento tra stato di stagnazione economica della Sicilia, che si è aggravato e le gravissime criticità finanziarie dei Comuni siciliani (numero elevato di Comuni in dissesto o in predissesto; 1/3 della popolazione  siciliana vive in Comuni in dissesto di predissesto) e la grave criticità del sistema di riscossione in Sicilia che produce effetti determinanti sul numero di Comuni in dissesto in continuo aumento.

 

 

 

Enza Bruno – addetto stampa ANCI Sicilia (3392010403)

 

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale ANCI Sicilia

Modifica consenso Cookie