COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Federprivacy

Dieci borse di studio per i giovani professionisti della privacy

A stanziarle è Federprivacy per favorire l'inserimento di professionisti under 30 nel mondo del lavoro

Federprivacy

Per favorire l’inserimento dei giovani professionisti nel mondo del lavoro nei settori della protezione dei dati, Federprivacy ha stanziato 10 borse da studio di 500 euro ciascuna valide per la partecipazione al Master Privacy Officer e Consulente della Privacy.

Nell’assegnazione delle agevolazioni finanziarie saranno favoriti gli under 35 iscritti come soci membri dell’Associazione che saranno ritenuti particolarmente meritevoli in ragione del proprio curriculum.

Il corso si svolge in modalità FAD su piattaforma Zoom, ha una durata di 50 ore in 6 giornate consecutive full immersion, ed è accreditato dal Consiglio Nazionale Forense (CNF) con il riconoscimento di 20 crediti formativi per gli avvocati, nonché valido ai fini della certificazione di Privacy Officer e Consulente della Privacy rilasciata da Tüv Italia.

Il board scientifico del corso è composto dall’Avv. Rocco Panetta, Country Leader per l’Italia di Iapp, l’Avv. Antonio Ciccia Messina autore di Italia Oggi e presidente di Persone & Privacy, l’Avv. Luca Bolognini, Presidente dell’Istituto Italiano per la Privacy, l’Avv. Paolo Balboni, docente di privacy e cybersecurity all’Università di Maastricht University, e l’Ing.Monica Perego, docente qualificato Tüv, e Nicola Bernardi, presidente di Federprivacy e coordinatore del corso, che commenta così questa iniziativa della principale associazione italiana dei professionisti della privacy:

"In questo periodo la pandemia da Covid-19 ha penalizzato la crescita professionale dei giovani, e lo scopo di queste borse di studio è quello di aiutarli a qualificarsi adesso sfruttando le circostanze di questo periodo ancora limitante a causa delle restrizioni dettate dall’emergenza sanitaria, così che al momento in cui si verificherà la progressiva ripresa del sistema economico possano farsi trovare pronti per cogliere le opportunità di un settore in cui c’è molto bisogno di esperti preparati."

Mentre sono esauriti i posti disponibili per la 64esima edizione, vi è invece ancora disponibilità di posti nell’edizione successiva in agenda dal 5 al 10 luglio 2021.

Le borse di studio possono essere richieste dall’apposita sezione del sito web di Federprivacy.

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Federprivacy

Modifica consenso Cookie