Covid: Confprofessioni, sussidi a oltre 32% iscritti a Casse

Bonus 600/1.000 euro soprattutto a biologi, psicologi e geometri

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 07 APR - Mediamente, "si stima che un terzo (32,8%) dei liberi professionisti iscritti alle Casse di previdenza private abbia fatto richiesta della prima indennità prevista dal decreto "Cura Italia" e le categorie che hanno richiesto maggiormente tale indennità sono i biologi, gli psicologi e i geometri, con una percentuale di domande presentate superiore al 60% rispetto alle rispettive platee di riferimento". Lo fa sapere Confprofessioni, l'organismo presieduto da Gaetano Stella, in audizione oggi nella Commissione Lavoro della Camera, che sta effettuando una indagine su pandemia e disuguaglianze nel mondo del lavoro. "Seguono gli avvocati, gli ingegneri, gli architetti, i veterinari e gli infermieri con percentuali intorno al 50%.
    Tutte le altre categorie si attestano sotto il 40%, mentre in coda, sotto il 12%, troviamo notai, farmacisti e i professionisti che operano nel settore agricolo", sottolinea la Confederazione delle varie categorie di autonomi. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie