Professioni

Fisco: tributaristi, slitti scadenza dichiarazione redditi

Alemanno (Int), condivisione su richiesta Ordine commercialisti

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 09 AGO - Pollice in su dell'Istituto nazionale tributaristi (Int) in merito al "ribadire la necessità di prorogare la presentazione delle dichiarazioni dei redditi, per avere il diritto di presentare la richiesta di contributi a conguaglio, calcolati sulle perdite reddituali". Il presidente dell'associazione professionale Riccardo Alemanno, in una nota, fa sapere di condividere l'ulteriore richiesta di rinvio della scadenza sollecitata nei giorni scorsi dal numero uno del Consiglio nazionale dei commercialisti Massimo Miani. Il termine è ad oggi fissato al 10 settembre, e il vertice dei commercialisti ne richiede il rinvio al 31 ottobre, si evidenzia. "Già dall'8 giugno avevamo evidenziato tale necessità, poi ribadita alle Commissioni finanze di Camera e Senato ed al ministero dell'Economia con una lettera del 10 giugno, la richiesta era ed è motivata anche dalle ulteriori complicazioni burocratiche a causa dei dati richiesti sugli aiuti Covid. Avevamo - prosegue - anche suggerito un emendamento al decreto Sostegni bis con lo spostamento al 30 settembre per non ritardare eccessivamente le procedure per l'avvio delle richieste di contributi, ma vista ad oggi la mancanza di indicazioni ministeriali in merito anche il 30 settembre potrebbe essere un termine restrittivo, per cui si deve assolutamente spostare la scadenza originaria ad ottobre, valutando una data che non penalizzi l'erogazione dei contributi agli aventi diritto", chiude Alemanno. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie