Puglia

Droga: sgominata rete spacciatori sul Gargano, arresti

Gli indagati spacciavano anche durante il lockdown

(ANSA) - VICO DEL GARGANO (FOGGIA), 10 SET - Anche durante il lockdown avevano continuano a spacciare nascondendosi tra i lavoratori pendolari per raggiungere a bordo dei pullman le piazze di spaccio. E' quanto accertato dai Carabinieri di Vico del Gargano (Foggia) che hanno eseguito misure cautelari nei confronti di sette foggiani accusati di detenzione e cessione di stupefacenti continuata in concorso. Sei sono stati arrestati (uno in carcere e cinque ai domiciliari) e uno è stato sottoposto all'obbligo di firma.
    Le indagini, dirette dalla Procura di Foggia, hanno consentito di disarticolare sul Gargano - in particolare a Rodi, Cagnano Varano, San Nicandro e San Severo - una rete di spacciatori che, per raggiungere i luoghi di approvvigionamento e spaccio della droga nel periodo di limitazione della circolazione per l'emergenza Covid, per eludere i controlli si camuffavano tra i lavoratori pendolari che usavano i trasporti pubblici. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie