Vaccini: assessore Sardegna, ora 15mila prenotazioni/giorno

Slitta somministrazione a over 40 "nessuna certezza arrivo dosi"

 Con il passaggio dalla piattaforme regionale a quella di Poste Italiane si potrà arrivare, a regime a circa 15mila prenotazioni al giorno. Lo ha annunciato l'assessore della Sanità della Regione Sardegna, Mario Nieddu, a margine dell'apertura del centro tamponi rapidi della Croce Rossa Italiana alla stazione ferroviaria di Cagliari, inaugurato oggi in contemporanea con altre città d'Italia.

"Pensiamo di raggiungere un target che va dalle 12mila alle 15mila prenotazioni giornaliere" , ha spiegato precisando che nell'Isola la prenotazione per gli over 40 non partirà da lunedì 17, almeno per ora. "Nell'ultima videoconferenza che abbiamo avuto con Figliuolo, le Regioni hanno chiesto di sapere la programmazione arrivi e il Commissario ci ha risposto che per giugno non era in grado di darcela. Quindi non capisco come si possa fare una programmazione a medio termine senza sapere quanti sono i vaccini che arriveranno".

Inoltre l'assessore ha sottolineato che "a fronte dei ritardi legati alle problematiche legate al passaggio alla piattaforma di Poste, ora stiamo accelerando: stiamo anche aprendo ulteriori nuovi hub come quello che questo pomeriggio si inaugura a Senorbì (Sud Sardegna) e c'è la possibilità che molti Comuni aprano punti di vaccinazione con i medici di famiglia".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie