Sardegna

Malore alla guida, 63enne esce di strada e muore

Incidente tra Muros e Cargeghe, la vittima era di Florinas

C'è l'ipotesi del suicidio dietro l'incidente stradale in cui stamattina, nella zona industriale di Muros, ha perso la vita il 63enne Francesco Merella, di Florinas. L'uomo, operaio in pensione, è stato estratto ancora vivo dalle lamiere della sua Fiat Punto che si era appena schiantata contro un'auto parcheggiata a bordo della strada. I vigili del fuoco e gli operatori sanitari del 118 hanno cercato inutilmente di rianimarlo.

Sul suo corpo erano presenti diverse ferite che l'uomo potrebbe essersi inflitto da solo con un coltello di tipo pattadese ritrovato nell'abitacolo della sua auto. Sempre all'interno dell'utilitaria i vigili del fuoco hanno trovato e messo in sicurezza una bombola del gas con il rubinetto aperto. Ad effettuare i rilievi dell'incidente sono stati gli agenti della Polizia stradale di Sassari, sul posto è arrivata anche la Polizia scientifica e su indicazione del pm di turno Ermanno Cattaneo, anche il medico legale per effettuare una prima ricognizione sul cadavere e verificare l'ipotesi del suicidio.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie