Sicilia
  • Cinema: l'ambiente protagonista al Sole Luna Film doc festival

Cinema: l'ambiente protagonista al Sole Luna Film doc festival

Dal 5 all'11 luglio allo Steri di Palermo, 18 i film in concorso

(ANSA) - PALERMO, 01 LUG - Un'edizione contrassegnata da una ricca presenza di ospiti e anteprime: documentari da tutto il mondo ma anche tante occasioni di incontro - talk, giochi, mostre e performance teatrali - che dal 5 all'11 luglio animeranno il Complesso Monumentale dello Steri a Palermo per la sedicesima edizione di Sole Luna Doc Film Festival. Il programma è stato presentato questa mattina in conferenza stampa alla presenza del Rettore Fabrizio Micari, dal direttore scientifico Gabriella D'Agostino, antropologa dell'Ateneo palermitano e dai direttori artistici Chiara Andrich e Andrea Mura: 40 le proiezioni in calendario per il pubblico in presenza tra film in concorso e fuori concorso a cui si aggiunge un palinsesto pomeridiano di appuntamenti dedicati a progetti, associazioni e laboratori per i più piccoli, per tornare a incontrarsi dopo mesi di isolamento forzato.
    Diciotto i film in concorso - 8 lungometraggi e 10 corti - di cui 12 anteprime. Titoli che saranno trasmessi anche in streaming su Open Ddb, la prima rete distributiva di produzioni indipendenti in Europa (www.openddb.it), seguendo la programmazione del Festival e lasciando in visione i film per 48 ore in modo da coinvolgere un pubblico sempre più ampio e diversificato. La difesa dell'Ambiente e l'energia pulita, saranno le parole chiave di questa edizione con la rassegna fuori concorso Ambiente Doc ma anche con l'evento speciale che aprirà la serata inaugurale del 5 luglio alle 21 con lo speech del giornalista, oggi direttore di Rai Documentari, Duilio Giammaria, dal titolo "One World. Documentari. Dalla scoperta del mondo alla consapevolezza dell'ambiente", promosso e organizzato insieme ad Enel Green Power, sponsor del Festival. Tra i film tematici sull'ambiente, il pluripremiato The great green wall di Jared P. Scott (Regno Unito, 2019, 91') che racconta l'impegno appassionato della musicista maliana Inna Modja per sostenere il progetto della Grande Muraglia Verde dell'Africa, per frenare il processo di desertificazione in atto.
    "Ospitare quest'anno il Festival allo Steri ci consente di rafforzare, nella nostra sede più prestigiosa e simbolica per la storia di Palermo, le azioni per la salvaguardia dei diritti umani che abbiamo intrapreso con tante iniziative e per ribadire il nostro impegno di disseminazione educativa e culturale nella società e nel territorio", dice il rettore Fabrizio Micari. "Torniamo allo Steri dopo 10 anni - aggiunge Lucia Gotti Venturato, ideatrice del Festival e presidente di Sole Luna - un ponte tra le culture, l'associazione organizzatrice della rassegna - e lo facciamo ponendo l'accento su un tema importante come la salvaguardia dell'ambiente di cui comprendiamo l'estrema urgenza. Il Cinema del reale in questo senso può fare molto contribuendo con le sue narrazioni, a produrre comportamenti più sostenibili" (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie