Sicilia

Mediterraneo: Marenostrum, festival fotografia a Mazara

Sesta edizione dal 26 settembre

(ANSA) - MAZARA DEL VALLO, 17 SET - Dopo un anno di stop causato dalla pandemia, ritorna a Mazara del Vallo "Marenostrum", il festival internazionale della fotografia del Mediterraneo curato dall'associazione "I Vicoli del Mediterraneo" e con il patrocinio della Città di Mazara del Vallo, della Camera dei Deputati e della Regione Sicilia.
    "Anche quest'anno sarà il Mediterraneo il tema, declinato nelle sue diverse sfaccettature, delle mostre e dei dibattiti che animeranno il festival. E' il "mare tra le terre" che accoglie e respinge, inganna e promette: attraversato per raggiungere improbabili terre promesse, ponte tra due mondi diversi, ancora una volta manifesta tutte le sue contraddizioni" dice il direttore artistico Roberto Rubino.
    Esporranno, fra gli altri, i loro progetti fotografici il norvegese Afshin Ismaeli, che ha documentato il più grande campo profughi d'Europa a Moria, Alessadro Grassani, fotoreporter italiano, che eporrà il suo celebre lavoro "Migranti ambientali, l'ultima illusione", il fotoreporter Alessio Romenzi.
    L'inaugurazione è prevista domenica 26 settembre alle 18,30 nel collegio dei Gesuiti. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie