Preside scuola Norcia, c'è tanto entusiasmo per nuova ripartenza

"Sarà fondamentale pensare al benessere mentale degli studenti"

(ANSA) - NORCIA (PERUGIA), 19 APR - "Ricostruire la socialità alunno-docente sarà il primo passo da compiere con il ritorno a scuola al 100% dal prossimo 26 aprile. C'è tanto entusiasmo per questa ennesima ripartenza": è quanto racconta all'ANSA la dirigente scolastica dell'istituto omnicomprensivo "De Gasperi-Battaglia" di Norcia, Rosella Tonti. "Siamo prontissimi nel ritornare alla normalità - aggiunge - tutti i protocolli anti Covid sono stati perfezionati e il 96% del personale docente e non docente dei nostri istituti si è vaccinato, compresa io che ho ricevuto Astrazeneca". Dopo la prima settimana di ritorno di infanzia, primaria e medie e delle superiori al 50% non abbiamo registrato alcun caso di positività al Covid e questo ci conforta molto, al momento abbiamo la situazione sotto controllo", dice ancora Tonti. "In questo mese e poco più che ci resta al termine di questo travagliato anno scolastico - spiega la preside - sarà fondamentale pensare al benessere mentale degli studenti. Porteremo a termine i vari programmi, consapevoli che in didattica a distanza abbiamo lavorato tanto e bene. Nel tempo che ci resta - sottolinea - cercheremo di migliorarci laddove sarà possibile farlo e prepareremo al meglio gli esami di Stato con quelle classi che saranno chiamati a sostenere la prova". "I ragazzi del quinti superiore arrivano a questo appuntamento con grande energia ed entusiasmo, ma soprattutto con una preparazione adeguata grazie al lavoro svolto in questi cinque anni, nonostante l'emergenza sisma prima e il virus adesso", conclude la preside. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie