Bankitalia: Paolo Angelini nominato vice direttore generale

Senese, in Banca d'Italia dal 1990

Paolo Angelini, attuale Funzionario generale a Capo del Dipartimento Vigilanza bancaria e finanziaria di Banca d'Itala, è stato nominato nel Direttorio quale vice direttore generale. È quanto informa l'istituto centrale secondo cui la nomina è arrivata su proposta del Governatore da parte del Consiglio Superiore della Banca.
    La nomina, deliberata ai sensi dell'art. 18 dello Statuto della Banca, deve essere approvata con decreto del Presidente della Repubblica, promosso dal Presidente del Consiglio dei Ministri di concerto con il Ministro dell'Economia e delle Finanze, sentito il Consiglio dei Ministri. Nato a Siena il 15 agosto 1958, Paolo Angelini consegue una laurea con lode in Economia presso l'università di Siena nel 1986.
    Ottiene un master in Economia presso la Brown University nel 1989, e un Ph.D. in Economia presso la stessa università nel 1994.
    Ha lavorato presso il Servizio Studi della Banca d'Italia dal 1990 al 2011, all'interno del settore monetario e finanziario, dove è stato responsabile dell'Ufficio Analisi Monetaria tra il 1998 e il 2003. Dal 2011 al 2013 ha diretto la Segreteria Tecnica per l'Eurosistema e la Stabilità Finanziaria.
    Dal 27 gennaio 2014 al 30 giugno 2019 è stato Vice Capo del Dipartimento Vigilanza bancaria e finanziaria. Dal primo luglio 2019 è nominato Funzionario generale e assume la guida del Dipartimento Vigilanza bancaria e finanziaria. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia

        Ultima ora



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie