Sport
  • Sci: cdm; Cochran-Siegle vince superG Bormio, male azzurri

Sci: cdm; Cochran-Siegle vince superG Bormio, male azzurri

Migliore degli italiani è stato Paris, 17mo

(ANSA) - BORMIO (SONDRIO), 29 DIC - Lo statunitense Ryan Cochran-Siegle, 28enne al primo successo in carriera, rampollo di una grande dinastia di sciatori made in Usa e figlio di Barbara che fu campionessa olimpica e mondiale di slalom speciale a Sapporo nel 1972, ha vinto in 1.29.43 il superG di cdm di Bormio.
    Secondo l'austriaco Vincent Kriechmayr in 1.30.22 e terzo il norvegese Adrian Sejersted in 1.30.37.
    Male gli italiani. Miglior azzurro -con cielo coperto e visibilità non perfetta su una pista Stelvio ben ripulita dopo le ultime nevicate che avevano portato all'annullamento della gara lunedì- è stato Dominik Paris, ma solo 17/o in 1.31.45 ed ancora privo della necessaria fluidità di azione in una gara velocissima.
    Poi ancora più indietro ci sono Emanuele Buzzi in 1.32.07, Christof Innerhofer in 11.32.10. Riccardo Tonetti è invece andato a sbattere contro un palo e, pur senza cadere, ha interrotto la sua corsa.
    Domani a Bormio, sulla massacrante Stelvio, tocca alla discesa con Cochran-Siegle inevitabilmente favorito dopo aver dominato entrambe le prove cronometrate. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie