Alisson goleador al 95',e Liverpool batte 2-1 il Wba

Portiere va a segno di testa e Reds sperano ancora in Champions

Incredibile in Premier League. Il Liverpool vince al 95' sul campo del West Bromwich, e la rete del 2-1 finale è realizzata da Alisson, spintosi in attacco e pronto ad 'incornare' di testa su azione da calcio d'angolo. Subito dopo il portiere dei Reds, con le lacrime agli occhi per la prodezza, è sommerso di abbracci dai suoi compagni, e a fine partita riceve anche quello di uno Juergen Klopp particolarmente sorridente. "Non potrei essere più felice in questo momento - dice poi Alisson alla Bbc -. Avrei tanto voluto che mio padre (scomparso a febbraio ndr) fosse stato presente e mi avesse visto segnare". Con questa vittoria firmata dall'ex n.1 della Roma (e in precedenza aveva segnato l'altro ex giallorosso Momo Salah) il Liverpool, quinto con un punto di distacco dal Chelsea, mantiene la speranza di qualificarsi per la Champions League. 

Sfuma invece l'assalto ad un posto Champions del West Ham, fermato sul pari a Brighton. Poker del Leeds a Burnley e settimo posto a soli tre punti.  

 Il quadro della 36/ma giornata (RISULTATI E CLASSIFICHE)

Newcastle-Manchester City 3-4
Burnley-Leeds 0-4
Southampton-Fulham 3-1
Brighton-West Ham 1-1
Crystal Palace-Aston Villa 3-2
Tottenham-Wolves 2-0
West Brom-Liverpool 1-2
Everton-Sheffield Utd ore 20
Chelsea-Arsenal 0-1
Manchester Utd-Leicester 1-2

 

 

 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie