COVID, il punto in Toscana

Anziani over 80 vaccinati in hub oggi e domani senza prenotarsi

(ANSA) - FIRENZE, 21 APR - E' un'illusione il calo dei nuovi positivi Covid in Toscana durato quattro giorni consecutivi di discesa costante. Le ultime 24 ore hanno segnato un rialzo verso i 1.000 casi rilevati coi tamponi e i test. La battuta d'arresto, quindi, ferma quella che sembrava una tendenza al miglioramento della pandemia nella regione. E non cessano i numeri a doppia cifra dei decessi tra i pazienti Covid: 31 altri morti in un giorno con la media di età anagrafica poco sopra i 78 anni ma ben sotto la soglia psicologica degli 80 anni.
    Peraltro è la fascia di età più anziana - sopra gli 80 anni - quella che la Toscana fatica a mettere in sicurezza con celerità benché, almeno sulla prima dose, la campagna vaccinale appaia adesso in recupero. La Regione agli anziani sopra gli 80 anni ha reso libero oggi e domani l'accesso senza appuntamento ai centri (hub) vaccinali. La risposta c'è stata. A Firenze, al palasport Mandela Forum, si sono presentati in circa 60 ultraottantenni per ricevere la prima dose. C'è fiducia in Regione per raggiungere l'obiettivo prima dose a tutti gli anziani sopra gli 80 anni al 25 aprile al punto che, è stato spiegato, sul portale dedicato è stata chiusa la sezione per la prenotazione dedicata proprio agli over 80. Questa fascia continua a poter sempre essere vaccinata dal medico curante purché riceva dalla Asl adeguato numero di dosi per velocizzare la copertura. Inoltre sullo stesso portale è stato messo in evidenza un punto di registrazione dei fragili, che fa coppia con un'altra sezione distinta loro dedicata per la prenotazione del vaccino. Segnale incoraggiante dai guariti: in un giorno le guarigioni complete (1.503) sono state di numero superiore ai nuovi casi (936).
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie