Valle d'Aosta
  1. ANSA.it
  2. Valle d'Aosta
  3. Disagio giovanile, campagna Fondazione Crt e San Patrignano

Disagio giovanile, campagna Fondazione Crt e San Patrignano

Oltre 5.000 gli studenti coinvolti in Piemonte e Valle d'Aosta

Al via dal 1 febbraio per 5.000 studenti piemontesi e valdostani la campagna di prevenzione WeFree del Progetto Diderot della Fondazione Crt, realizzata dalla Comunità San Patrignano. La nuova edizione, che ha ricevuto numerose richieste di partecipazione, coinvolgerà sino a metà maggio gli studenti delle scuole medie e degli istituti superiori di tutte le province del Piemonte e della Valle d'Aosta.
    Nelle scuole secondarie di primo grado, le cui adesioni hanno registrato un forte aumento, per la prima volta la linea WeFree si estenderà anche alle classi seconde. L'obiettivo della campagna è prevenire le dipendenze e il disagio giovanile, educando i ragazzi ad affrontare la vita in modo consapevole e responsabile.
    "La scuola è lo spazio in cui le cittadine e i cittadini di domani imparano a riconoscere i valori su cui costruiranno le aspettative e i sogni che li accompagneranno per tutta la vita" sottolinea il presidente della Fondazione Crt Giovanni Quaglia.
    Secondo l'osservatorio di San Patrignano è sempre più bassa l'età del primo contatto dei ragazzi con le sostanze stupefacenti. "Sono sempre di più i giovanissimi con problemi legati a forme di disagio. La pandemia rischia di amplificarli, intaccando la crescita degli adolescenti che devono fronteggiare nuove dinamiche di relazione e nuovi malesseri. Per questo il progetto WeFree si allarga con attività e percorsi di prevenzione mirati anche per gli alunni di seconda media" spiegano Silvia Mengoli e Patrizia Russi, responsabili del progetto WeFree. 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie