Valle d'Aosta
  1. ANSA.it
  2. Valle d'Aosta
  3. COVID, il punto in Valle d'Aosta

COVID, il punto in Valle d'Aosta

Bertschy, contagio rallenta. Rsa chiuse fino a 28 febbraio

Altri due decessi a causa del Covid-19 nelle ultime 24 ore in Valle d'Aosta. Nella regione alpina sono stati rilevati 378 nuovi casi positivi e ci sono state 392 guarigioni. Il numero di attuali contagiati è di 5.427, di cui 80 ricoverati all'ospedale Parini (sei in terapia intensiva).
    "I dati dell'ultima settimana indicano un rallentamento della diffusione del Covid-19 in Valle d'Aosta. Per la prima volta da novembre c'è stata un'inversione di tendenza, il numero di casi positivi è sempre alto ma c'è stato uno stop alla crescita dei contagiati che ci fa apprezzare lo sforzo vaccinale" ha detto il vicepresidente della Regione Valle d'Aosta, Luigi Bertschy, facendo il punto sulla situazione pandemica in apertura dei lavori del Consiglio Valle. E ha aggiunto: "E' stato riunito il tavolo politico per valutare un lavoro nei prossimi mesi per seguire la situazione economica in Valle d'Aosta, su eventuali nuovi misure di sostegno è stato rimandato il ragionamento dopo una valutazione della situazione".
    Per precauzione e "in considerazione dell'evoluzione dello scenario epidemiologico e delle nuove disposizioni nazionali", fino al 28 febbraio sono sospese le visite dei familiari e visitatori alle "strutture residenziali socio-sanitarie e socio-assistenziali pubbliche, private e convenzionate" e c'è il divieto di uscita degli utenti dalle stesse, fatte salve le uscite a scopo sanitario e quelle riguardanti i percorsi riabilitativi/educativi". A stabilirlo è un'ordinanza firmata dal presidente della Regione, Erik Lavevaz.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie