Veneto
  1. ANSA.it
  2. Veneto
  3. Covid: Veneto, ancora tensioni su vaccini e tamponi

Covid: Veneto, ancora tensioni su vaccini e tamponi

Nuovo hub test a Venezia, dg "condannare offese a operatori"

(ANSA) - VENEZIA, 19 GEN - Scende lievemente rispetto a ieri la curva dei nuovi contagi da Coronavirus in Veneto, ma le cifre restano molto alte, in particolare per le vittime e i dati ospedalieri. Oggi sono 21.207 i nuovi positivi registrati, in leggera diminuzione rispetto al picco di ieri, che portano il totale dei contagiati in regione a 934.263. L'incidenza sui tamponi effettuati (150.538), è del 14,87%. Si registrano anche 33 vittime, che portano il totale dei decessi a 12.830. Gli attuali positivi sono 265.072, 9.158 in più. Leggera crescita per i dati ospedalieri, con 1.802 ricoveri in area non critica (+5) e 203 (+5) nelle terapie intensive.
    Prosegue a ritmi alti la campagna vaccinale, con 40.267 dosi somministrate ieri, trainate soprattutto dalle dosi booster (33.880), e 2.385 prime dosi. La copertura vaccinale con la seconda dose è arrivata all'86,6% della popolazione 'over 12', mentre chi ne ha avuta una e ha prenotato la seconda rappresenta l'88,7%; le terze dosi coprono il 54,3% della popolazione.
    Per la fascia 5-11 anni, ha ricevuto la prima somministrazione il 24,8%, mentre la seconda è stata fatta al 6,2%. Continuano comunque le tensioni legate alla gestione delle vaccinazioni e dei test. L'Ulss 3 Serenissima, che oggi ha aperto un nuovo hub tamponi alla stazione marittima di Venezia, ha posto dei limiti all'accesso per arginare le aggressioni agli operatori sanitari. Per il dg Edgardo Contato "capiamo perfettamente quelli che sono i bisogni della popolazione, siamo a loro fianco. Però le rimostranze sono un conto, le offese, insulti e gli atteggiamenti violenti sono un'altra cosa e vanno assolutamente condannati". E scritte offensive contro gli operatori sanitari sono comparse anche all'hub vaccinale di Noventa Vicentina.
    Intanto ad Arzignano (Vicenza) uffici comunali chiusi per oltre una settimana a causa dell'assenza per Covid del 40% degli impiegati negli ultimi giorni. Nonostante l'ondata di contagi in corso, Venezia sta pensando al Carnevale "soft" che, come ha precisato oggi l'assessore Simone Venturini, sarà "certamente non di massa, non ci sarà il volo dell'Angelo ma ci saranno tanti controlli. La città ha dimostrato di saper gestire bene la cosa già con il Redentore, i controlli hanno funzionato". La sfida, che sarà annunciata con maggiore precisione nei prossimi giorni, sarà quella di affidarsi all'online, allo streaming, come lo scorso anno. Accompagnando la festa con eventi di portata locale. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie