Banche: Gruppo Sella azzera l'impatto delle emissioni di CO2

In anticipo rispetto piano fissato per 2024. Tra i primi settore

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 14 OTT - Il gruppo Sella azzera l'impatto delle emissioni di CO2, in anticipo rispetto al piano fissato per il 2024 ed è tra i primi gruppi in Italia nel settore bancario e finanziario a raggiungere la cosiddetta "carbon neutrality". L'obiettivo è stato raggiunto attraverso le iniziative sostenibili dedicate alla riduzione della propria impronta carbonica già attuate negli ultimi anni, a un piano di ulteriore mitigazione delle emissioni e all'adesione al progetto "Impatto Zero" di LifeGate, volto a mitigare in modo significativo l'impatto ambientale delle società del Gruppo e a compensare le emissioni residue.

Già da diversi anni, il gruppo Sella ha deciso di orientarsi verso soluzioni a maggior efficienza energetica e a minor impatto ambientale. La totalità dell'energia elettrica utilizzata dal gruppo in Italia deriva da fonti rinnovabili certificate e il Gruppo contribuisce al proprio fabbisogno energetico anche grazie ai 17 impianti fotovoltaici installati sulla copertura di sedi e succursali sparse su tutto il territorio italiano. La sede centrale a Biella, tra l'altro, è stata costruita seguendo moderni criteri di eco-sostenibilità e di riduzione dell'impatto ambientale A partire dal 2020, il gruppo Sella ha anche avviato il 'Progetto Sostenibilità'. Banca Sella ha peraltro stanziato un plafond da un miliardo di euro per finanziare i progetti delle imprese che contribuiscono ad avere un impatto concreto sui 17 obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA