Cingolani, il digitale usato senza sobrietà è deleterio

"Produce 4% della CO2, e metà di questa viene dai social"

Redazione ANSA ROMA

"Il digitale produce il 4% della CO2 planetaria, Il traffico aereo, per fare un confronto, ne produce il 2%. Metà della CO2 del digitale viene dall'uso smodato dei social. Inviare un file da 1 megabyte consuma tanta elettricità quanto una lampadina da 60 watt accesa per 30 minuti. Usato senza sobrietà, il digitale è deleterio". Lo ha detto stamani il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, a una incontro sul web con studenti delle superiori organizzato dal progetto didattico Cosmopolites.

A ragazze e ragazzi che gli chiedevano cosa possono fare i giovani per la transizione ecologica, il ministro ha raccomandato "trasporti intelligenti. Meno bruciate, meglio é.

Usate il più possibile la bici e i mezzi pubblici". Poi "evitare di sprecare cibo e acqua, fare la raccolta differenziata, riutilizzare gli oggetti, fare un uso sobrio del digitale".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA