Due aziende sarde tagliano le bollette con il solare

Acqua Smeraldina di Tempio P. e Cantina Argiolas di Serdiana

Redazione ANSA ROMA

I moduli fotovoltaici di LG Electronics sono stati selezionati da due note aziende sarde, Acqua Smeraldina di Tempio Pausania (Sassari), che produce acqua minerale e bibite, e la Cantina Argiolas di Serdiana (Cagliari).

Entrambe le aziende avevano la necessità di abbattere i consumi e l'impatto ambientale della loro produzione. I due impianti sono stati installati da Azimut Zero.

L'azienda agricola Argiolas ha installato 805 moduli da 375WP della serie NeON H di LG Electronics per un totale di 300kWp.

L'impianto è stato installato ad agosto del 2021, per cui ancora non è possibile quantificare in maniera esatta i benefici ottenuti in termini di risparmio energetico. Da quando è stato installato ad oggi, però, l'impianto ha prodotto il 100% di energia per l'autoconsumo, con un risparmio in bolletta del 35%.

Secondo le stime fatte in fase preliminare, l'impianto consentirà una copertura del fabbisogno energetico di circa il 35% nei mesi di massimo rendimento. La resa annua stimata è di 1.470 kWh/kWp.

Per Acqua Smeraldina l'impianto scelto è composto da 950 moduli fotovoltaici della serie LG NeON 2 Black da 365WP per un totale di 350 kWp. L'impianto, installato tra marzo e maggio 2021, produce un autoconsumo del 95%, mentre il restante 5% viene immesso in rete (principalmente la domenica), con una riduzione in bolletta del 25%. L'impianto installato consente, inoltre, una copertura del fabbisogno energetico di circa il 35% nei mesi di massimo rendimento. La resa annua stimata è di 1.370 kWh/kWp, tenendo conto che metà impianto ha un'esposizione non ottimale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA