Coronavirus: vaccino; Ue, si lavora con Italia e altri Paesi

Commissaria Kyriakides, risultati per il bene Paesi Unione

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Siamo dalla stessa parte". Così la commissaria alla salute Stella Kyriakides riferendosi all'iniziativa congiunta presa la scorsa settimana da Paesi Bassi, Germania, Francia e Italia per negoziare con i produttori del vaccino contro la Covid-19, che ha anticipato una analoga proposta della Commissione europea presentata oggi ai ministri della salute. "Stiamo già lavorando insieme ai quattro Paesi - ha spiegato Kyriakides a margine della videoconferenza dei ministri Ue - tutti stiamo cercando un modo flessibile e veloce di arrivare a un vaccino e i risultati dovranno convergere per il bene dei Ventisette". La Commissaria ha presentato l'idea dei contratti di acquisto in anticipo con i produttori in cambio di un accesso preferenziale ai paesi Ue ottenendo "un ampio sostegno politico". La proposta sarà adottata dal collegio dei Commissari la prossima settimana.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: