Dl liquidità: Ue conferma ok a garanzie imprese e autonomi

Schema necessario per rimediare ad alterazioni dell'economia italiana

Redazione ANSA

BRUXELLES - Via libera della Commissione Ue alle modifiche dello schema italiano per compensare lavoratori autonomi e imprese con meno di 500 impiegati, colpiti dalla crisi del coronavirus. "Il bilancio delle misure è aumentato in modo consistente", e dagli 1,7 miliardi di euro iniziali, ora ne vale 25 miliardi, scrive Bruxelles. Inoltre, la durata del prestito garantito fino a un massimo di 30.000 euro è stata estesa da sei a dieci anni. Per la Commissione lo schema resta "necessario, appropriato e proporzionato per rimediare a serie alterazioni dell'economia italiana". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: