Responsabilità editoriale Obiettivo Europa

Supporto al dialogo sociale

Ente promotore: Commissione Europea - DG EMPL - Social Prerogatives and Specific Competencies Lines (SOCPL) | Scadenza: 30 giugno 2021

Il bando riguarda misure finalizzate a promuovere il dialogo sociale a livello intersettoriale e settoriale conformemente all'articolo 154 del Trattato sul funzionamento dell'Unione europea (TFUE) e lo sviluppo del dialogo sociale europeo nelle sue diverse dimensioni: scambio di informazioni, consultazione, negoziazione e azioni comuni.

Le misure dovrebbero aiutare le organizzazioni rappresentative delle parti sociali a contribuire ad affrontare le sfide globali dell'UE in materia di occupazione e politica sociale, come stabilito negli ultimi orientamenti politici della Commissione e negli strumenti giuridici pertinenti.

Il bando intende inoltre rispondere alla sfida posta dalla crisi Covid, che ha avuto un impatto significativo sulla capacità delle parti sociali di perseguire il dialogo sociale.

Il bando mira dunque a contribuire alla promozione del dialogo sociale a livello intersettoriale e settoriale, sviluppando il dialogo sociale europeo e costruendo e rafforzando la capacità delle parti sociali nazionali, in particolare a seguito della crisi Covid.

Le azioni dovrebbero contribuire alle priorità e alle attività del dialogo sociale europeo. In tale contesto e in linea con le dichiarazioni della Commissione europea e delle parti sociali europee su "un nuovo inizio per il dialogo sociale", viene posto un accento particolare sui seguenti obiettivi:

  • rafforzare il coinvolgimento delle parti sociali nel semestre europeo e migliorare il loro contributo all'elaborazione delle politiche dell'UE;
  • sviluppare e rafforzare ulteriormente l'adesione alle organizzazioni delle parti sociali europee;
  • costruire e rafforzare la capacità delle parti sociali nazionali (intersettoriali e / o settoriali) di impegnarsi nel dialogo sociale nazionale e di partecipare e contribuire al dialogo sociale europeo, in particolare in quegli Stati membri in cui il dialogo sociale è sottosviluppato, ad es. attraverso seminari di informazione e formazione volti a sviluppare competenze legali o capacità organizzative / amministrative, o ad ampliare i membri e la rappresentatività.

Dotazione finanziaria complessiva: € 15.370.000

Consulta la scheda completa del bando su Obiettivo Europa

Responsabilità editoriale di Obiettivo Europa.
Per leggere l'articolo completo, registrati su Obiettivo Europa, per attivare il periodo di consultazione gratuita per 15 giorni.