I musei de La Sapienza aprono notte 18/5

Iniziativa straordinaria dalle ore 10 alle 24

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 16 MAG - Il Polo museale della Sapienza aderisce anche quest'anno alla manifestazione "Notte europea dei musei 2019" con l'apertura straordinaria, sabato 18 maggio, dalle ore 10 e fino alle ore 24.00 di 10 musei: Anatomia comparata, Antichità etrusche e italiche, Antropologia, Arte classica, Chimica, Museo Laboratorio Arte Contemporanea, MUST, Origini, Storia della Medicina, Vicino Oriente Egitto e Mediterraneo.
    Già durante la giornata, a partire dalle 10.00 le famiglie e i più piccoli potranno scegliere tra le numerose attività che fanno parte della manifestazione del maggio museale "La Scienza si mostra alla Sapienza" che ha l'obiettivo di avvicinare il pubblico alla scienza e alla cultura, attraverso esposizioni temporanee, seminari e conferenze, laboratori ludico-didattici, concerti MuSa e visite guidate alle collezioni. Con l'imbrunire, le attività continueranno e confluiranno in quelle pensate per la Notte dei Musei, che partiranno ufficialmente alle 19.00.
    - Laboratori per bambini Bio-plastica preziosa (3-12 anni); Caccia al tesoro (5-10 anni); Caccia alla statua (6-12 anni); Gioca e realizza un mosaico di una casa dell'antica Roma (6-9 anni); I gioielli della preistoria (8-14 anni); Incontra gli Etruschi (5-10 anni); Intrecci, legacci e abiti. Lavorazione della pelle con gli strumenti in selce (8-14 anni); Le maschere del teatro antico (5-10 anni); Scava con noi e impara il mestiere dell'archeologo (5-10 anni). - Concerti, mostre e conferenze - Notte dei Musei Alle 20.00, l'orchestra Musa Classica, diretta da Francesco Vizioli, suonerà presso l'aula Odeion dell'edificio di Lettere e filosofia. Oltre un secolo di musica, legata al teatro e alla danza costituisce il filo conduttore del concerto di MuSa. In programma musiche dell'Ottocento e del Novecento storico: Brahms, Bizet, Orff, Marquez.
    Alle 21.00 il "Zeus Flash Mob", una performance a cura di Theatron - Teatro Antico alla Sapienza.
    Il Museo di Anatomia Comparata proporrà un percorso-laboratoriale "Vertebrati al microscopio" dedicato a tutti, dove saranno possibili osservazioni al microscopio ottico e allo stereoscopio.
    Presso il Museo dell'Arte classica, alle 21.00, sarà inaugurata la mostra IN VULTU VERITAS. Volti di anziani tra Ellenismo e Contemporaneità" di Antonio Finelli, mentre al Museo Laboratorio Arte contemporanea, dalle 19.00, si terrà l'inaugurazione della mostra "OBJECT ORIENTED SPACE. Viaggio nelle dimensioni invisibili dello spazio" di Chiara Passa, a cura di Elena Giulia Rossi e Antonello Tolve dove lo spettatore è invitato a sperimentare le ultime frontiere di una ricerca sullo spazio che l'artista porta avanti dal 1997, quando navigare in internet significava ancora entrare in uno spazio altro da quello fisico.
    Presso il Museo di Storia della Medicina, alle 19.00 sarà inaugurata la mostra a "Artificial body parts: il corpo ricostruito" a cui seguirà alle ore 19.30 il talk aperitivo "Protesi, ibridi e cyborg, verso quale futuro?". Al termine, alle 20.30 la proiezione del cortometraggio "The Nostalgist" (2014). Presso il Museo delle Origini, alle 19.00 la professoressa Spinapolice terrà la conferenza "I viaggi di Homo sapiens" a cui seguirà alle 21.30 la mostra "Migranti da sempre.
    Migrazioni, contatti e scambi nella preistoria". Il Museo di Scienze della Terra ospiterà alle 21.00 la conferenza del prof Sardella "I fossili tornano in vita: tra reale e virtuale, tra arte e scienza".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA